Quella di sabato sarà una grande manifestazione

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
77347375_2238114439650758_9098057986512781312_o

Le pensionate e i pensionati non si arrendono e sono determinati a non mollare”. È il Segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo, in occasione della riunione dell’Esecutivo nazionale della sua Organizzazione, a rilanciare l’iniziativa che si svolgerà nella mattinata del 16 novembre a Roma, al Circo Massimo.

“Tutte le nostre categorie – ha detto Barbagallo – hanno assicurato una presenza molto significativa anche di lavoratrici e lavoratori. Le pensionate e i pensionati, infatti, sono stati sostanzialmente ignorati da questa manovra, ma la manifestazione sarà un momento di protesta e di proposta per un modello di sviluppo, prefigurato nella piattaforma unitaria, che interessa l’intero sistema economico. Nella manovra ci sono molte promesse, ma i fatti concreti sono ancora pochi e l’attuazione di alcune decisioni è ridimensionata dalle poche risorse o procrastinata nel tempo come, ad esempio, accade per il rinnovo dei contratti pubblici. Questa iniziativa, dunque, sarà l’occasione per ribadire, con forza, le nostre posizioni e per chiedere al Governo e al Parlamento di non peggiorare quei pochi risultati conseguiti, ma anche di migliorare alcuni passaggi della manovra.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Questa settimana, tra le varie cose, abbiamo anche chiuso l’accordo

Bassa istruzione degli elettori, rabbia sociale, diffusione di fake news?

✅ E’ una manovra economica per aiutare i più deboli

Con l’approvazione dell’ordine del giorno a firma dell’onorevole Sara Moretto,

La campagna di Donald Trump nelle ultime settimane ha smesso

ANCHE LA REGIONE UMBRIA DEVE FARE LA SUA PARTE Il

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.