Recovery Plan, Orban: “La Ue ricatta chi si oppone ai migranti”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
orban

Secondo il premier ungherese Viktor Orban, col Recovery Plan l’Unione europea “vuole ricattare chi si oppone all’immigrazione”. Così Orban ha spiegato la scelta dell’Ungheria di porre il veto ribadendo che non ci sarà “accordo senza criteri oggettivi e la possibilità di fare ricorso”.

Budapest, che lunedì ha posto il suo veto sul piano di rilancio europeo per uscire dalla crisi causata dalla pandemia di coronavirus, sostiene che una volta che il piano di prestiti sarà adottato “non ci saranno più ostacoli per vincolare gli Stati membri ai meccanismi di sostegno all’immigrazione”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Analisi e valutazione del settore e degli scenari degli scambi

NON E’ MODELLO VIRTUOSO PER I GIOVANI. DENUNCIATA PRIMA PER

Nuovo appuntamento con lo “Sgomberatutto” di Aamps che sabato 20

CORONAVIRUS, BINETTI: “HOME THERAPY PER LE MALATTIE RARE PER LIMITARE

freddo

Il WEEKEND è alle porte e purtroppo le notizie non

La Valle dei Templi di Agrigento e il Teatro Antico

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.