ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Regionali, Paita: “M5s detta condizioni pesantissime al Pd”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
patia                                          13343084_1027589050623530_4406924523649550533_n

GENOVA – “Alla fine, per ironia della sorte, anziché essere il Pd a dettare le condizioni al M5s, sono stati i grillini a dettarle al Pd. E che condizioni!”. Lo dichiara Raffaella Paita, deputata di Italia Viva, a proposito dei punti programmatici resi anticipati dalle agenzie di stampa rispetto al voto di Rousseau sulle regionali liguri.

“La prima – continua – la lotta al dissesto, ci trova completamente d’accordo. Trovo però incredibile che pongano il tema i 5 stelle. Perché a fronte dello straordinario lavoro portato avanti dal governo Renzi sul Bisagno e Fereggiano, sarebbe utile che il Pd ricordasse a Crimi che sono stati proprio loro a cancellare Italia Sicura. E poi c’è la Gronda. In cui si usa un termine ambiguo per aprire a modifiche progettuali.

“Allora mi corre l’obbligo di chiarire la posizione di Italia Viva in merito all’opera più importante per Genova che è, incredibilmente, ancora ferma. Per noi la Gronda si deve realizzare tutta, subito e con tutte le opere collaterali collegate tra cui il tunnel della Fontanabuona, il declassamento della attuale autostrada e la galleria di Voltri”, conclude.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Una misura che va di pari passo con gli incentivi

L’industria del Trasporto merci britannica accusa il ministro Michael Gove

Finalmente Lotti si è autosospeso (…) dal Pd, schiacciato dalle

Per le 2974 vittime innocenti che si sono viste spezzare

Questo il testo dello striscione esposto dai militanti di CasaPound

marcucci

Se lo provochi subito si ritrae, dice che “non è

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.