#RegioneBasilicata convochi le #FAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
67265725_1577873585680607_2002706416485269504_n

Urge un nuovo e chiaro piano di investimenti

Chiediamo con urgenza un intervento della Regione Basilicata e la convocazione di un incontro da parte del presidente della giunta regionale Vito Bardi e dell’assessore regionale al ramo Merra sul futuro delle FAL in Basilicata. Senza un chiaro piano di investimenti la Basilicata rischia di perdere un importante pezzo della propria mobilità pur trasferendo ogni anno alle FAL 27 milioni di euro.
Di contro le FAL, a seguito dei lavori relativi ai sottopassi di via Roma e via Campania a Potenza, sospendono la circolazione dei treni sostituendola con il servizio su gomma. Tale sospensione ha creato notevoli disagi ai cittadini vista la conseguente chiusura delle stazioni Fal di Santa Maria, Potenza scalo e Avigliano e privando gli stessi dei servizi di biglietteria siti nelle stazioni suddette. Occorre che le FAL indichino tempi certi sulla fine dei lavori in corso ed occorre che si riducano al minimo i disagi agli utenti e ai lavoratori, accelerando i lavori e riaprendo nel più breve tempo possibile la linea ferroviaria e le stazioni interessate con relative biglietterie.
Il sindacato ha già chiesto all’assessore Merra un incontro sulla condizione generale del trasporto pubblico in Basilicata. Siamo ora a chiedere un immediato e autorevole intervento al presidente Bardi al fine di chiarire gli eventuali adeguamenti infrastrutturali dei quali è interessata la regione Basilicata e relativi e possibili investimenti per rendere più efficiente, moderno e adeguato il servizio del trasporto pubblico regionale.
Il problema non può semplicemente risolversi con affrettate sospensioni di linee e chiusure delle stazioni ma va affrontato con un monitoraggio puntuale e programmato, evitando ulteriori disagi ai cittadini lucani già penalizzati da una mobilità inefficiente e inadeguata.

Segretario generale Cgil Basilicata
Angelo Summa

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Il caldo spinge la fuga dalla città più di due

GENOVA – “Il ‘centro’ è il luogo dove c’è più

Dichiarazioni Ministro della Salute Giulia Grillo sul rinnovo CCNL Sanità

Commentando gli incendi in corso nella foresta pluviane dell’Amazzonia, il

È accaduto a Mondovì, in provincia di Cuneo. Sulla porta

La riforma della Rai è nel contratto di governo e

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.