Riaprono i campi estivi dell’Idroscalo di Milano: previsti 2.300 bambini

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
idroscalo.

Riaperto il Parco dell’Idroscalo di Milano, è ora tempo dei campus estivi, con attività specifiche dedicate ai bambini.
Il periodo estivo è certamente per i più piccoli quello più divertente, ma allo stesso tempo, specie per quest’anno con tutti gli stravolgimenti dovuti al lockdown, rischia di diventare il più complicato per i genitori nella gestione dei propri figli.

Dopo una riapertura in tutta sicurezza l’Idroscalo, con i suoi campi estivi, riesce oggi a rispondere concretamente a una delle esigenze più sentite in questo momento, con i più piccoli che escono da un lungo periodo di isolamento che ha certamente stravolto la loro percezione dell’anno, ma che non deve stravolgere anche la loro estate e quella delle loro famiglie.

“Bella Raga … ci becchiamo all’Idroscalo! Camp 2020” è un contenitore di proposte per bambini, con sport, a terra e in acqua, ma anche laboratori didattico-educativi e tante attività collaterali. Si va dal rugby ripensato senza contatto ma applicandone i valori, ai corsi di vela della Lega Navale, alle lezioni di equitazione con le Giacche Verdi, fino a laboratori di recitazione con il Centro Teatro Attivo e il Circolo Magnolia. Un’attività che piace alle famiglie lombarde, dal momento che dal 15 giugno a settembre saranno coinvolti 2300 bambini circa, con età compresa tra i 6 e i 18 anni, le cui attività si svolgeranno nel rispetto dei protocolli previsti con un rapporto rigido tra educatore e numero dei bambini affidati di 1:7 per bambini da 6 a 11 anni, di 1:10 per ragazzi da 12 a 17 anni, di 1:1 in caso di disabilità.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Bloccherete le frontiere? “No!”. Così il Presidente della Repubblica francese,

“Dobbiamo fare attenzione ad una nuova minaccia: i dispositivi di

Il gruppo Onorato ha presentato il piano di riorganizzazione. Previsti

È una bambina allegra, creativa. Vuole inventare un nuovo gioco,

A esattamente un anno di distanza, con le grandinate che

Sostiene Matteo Renzi che Italia Viva non ha mai cambiato

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.