ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

RIPARTO FONDI PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2021-2022

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
agricoltura

ASSESSORE VENETO CANER CON COLLEGHI DI 14 REGIONI INVIANO LETTERA AL MISTRO PATUANELLI E AL COMMISSARIO EUROPEO

Nel ribadire la posizione della Regione del Veneto che condivide l’impostazione data dal ministro per le Politiche agricole, alimentari e forestali al riparto delle risorse del Programma di sviluppo rurale per il biennio di transizione 2021-2022, l’assessore all’Agricoltura, Federico Caner, insieme ai colleghi di altre 14 Regioni e Provincie autonome, ieri ha inviato una lettera allo stesso ministro Stefano Patuanelli e al commissario Europeo per l’Agricoltura, Janusz Wojciechowski.

Insieme a Federico Caner per il Veneto, hanno firmato la lettera: Emanuele Imprudente (Abruzzo), Alessio Mammi (Emilia Romagna), Stefano Zannier (Friuli Venezia Giulia), Davide Sapinet (Valle d’Aosta), Enrica Onorati (Lazio), Alessandro Piana (Liguria), Fabio Rolfi (Lombardia), Mirco Carloni (Marche), Nicola Cavaliere (Molise), Marco Protopapa (Piemonte), Giulia Zanotelli (provincia autonoma di Trento), Arnold Schuler (Provincia autonoma di Bolzano), Gabriella Murgia (Sardegna), Stefania Saccardi (Toscana).

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

BRING THE DOC HOME, 10 DOCUMENTARI IN STREAMING PER PORTARE

#UNITI PER IL MARE: FLASH MOB ECOLOGICO AD ANTIGNANO CON

DIREZIONE NORD, BUFFAGNI (Vice Ministro Sviluppo Economico): “RENZI HA BISOGNO

La nuova edizione della mostra internazionale Miami meets Milano è

«È davvero insopportabile il costo umano e sociale provocato dalle

Il “Programma per l’invecchiamento” (Programme on Ageing) delle Nazioni Unite,

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.