Rivolte nelle carceri, almeno 50 morti in Ecuador

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
carcere

Almeno 50 persone sono rimaste uccise nel corso di diverse rivolte scoppiate nelle carceri dell’Ecuador. “Le organizzazioni criminali stanno portando avanti contemporaneamente una serie di atti violenti in un certo numero di centri di detenzione”, ha scritto il presidente Lenin Moreno su Twitter, riferendo che “la polizia e il ministero dell’Interno stanno lavorando per riprendere il controllo delle carceri di Guayaquil, Cuenca e Latacunga”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

“La ludopatia costituisce oggi in Basilicata un dramma sociale, purtroppo

Tanti appuntamenti culturali a distanza Iniziative online, a mezzo social,

Il decreto del presidente della Giunta regionale Jole Santelli, firmato

Avevo convocato i sindacati confederali per incontrarli oggi e affrontare

Rifiuti, buone notizie per la raccolta dell’umido: riapre struttura di

Bonus e soldi in arrivo a febbraio. Da oggi, infatti,

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.