Roma, Raggi rilancia campagna social contro svuotacantine

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
raggi

Roma- “Guardate queste immagini. Si tratta dell’ennesimo “svuota-cantine” abusivo che, in pieno giorno, sta riempendo un grande furgone di rifiuti legnosi e di altro genere. Beccato in flagranza dagli agenti del gruppo del IV Municipio e del Nucleo Ambiente e Decoro della nostra Polizia Locale – che ringrazio per l’attenzione costante a questi fenomeni criminali – l’uomo stato denunciato perch trovato senza l’autorizzazione per la raccolta e il trasporto. Come se non bastasse, era alla guida senza patente e la targa del mezzo, poi sequestrato, risultata cancellata dalla motorizzazione. Questo “signore” dovr pagare una multa di ben 12 mila euro”. Lo annuncia la sindaca di Roma Virginia Raggi su Fb dove rilancia la sua campagna contro gli “zozzoni” della Capitale. “Fermare queste persone fondamentale perch, come dimostrato dalle indagini, i rifiuti ingombranti e altri materiali pericolosi vengono solitamente abbandonati per strada, nelle aree verdi, o in vere e proprie discariche abusive – spiega Raggi -. Se vedete situazioni del genere denunciatele subito alle forze dell’ordine e, se volete gettare i vostri vecchi mobili o elettrodomestici, chiamate lo 060606: con un servizio gratuito a domicilio Ama verr a prenderli per poi smaltirli in modo corretto”, conclude.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Il ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti ha dato le dimissioni con

Nuova incombenza per i Comuni. Parte a settembre, e proseguirà

Il Consiglio dei Ministri ha da poco approvato la legge

“La vera spiegazione strategica e razionale sul fenomeno della migrazione

Così ho potuto camminare di nuovo. Sono sempre stato felice

“Per i piccoli Comuni, la spesa per i segretari comunali

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.