ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

«Rula Jebreal ha ragione: Berlusconi ha fatto tanto per le donne in politica»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
nunzia-de-girolamo

Nunzia De Girolamo, intervistata da MOW magazine: «Rula Jebreal ha ragione: Berlusconi ha fatto tanto per le donne in politica»

Milano – Oggi è conduttrice su RaiUno, ma prima ha scalato i vertici della politica, fino ad arrivare alla nomina di Ministro, prima dei 40anni. Nunzia De Girolamo ha rilasciato oggi un’intervista a MOW (mowmag.com), in cui conferma il pensiero espresso dalla giornalista Rula Jebreal a riguardo della rappresentanza di genere in politica: «Penso che Berlusconi si sia dimostrato nel tempo molto attento nel dare ruoli di rilievo alle donne, senza che fossero necessarie delle quote rosa», sottolinea la ex deputata di Forza Italia, classe 1975: «quando ho fatto il ministro, avevo 36 anni». Nel dialogo col magazine lifestyle di AM Network racconta anche l’attuale esperienza televisiva, alla conduzione di “Ciao Maschio”: «ho avuto una conferma, cioè che gli uomini tendono a fare spogliatoio, gioco di squadra tra loro, come in una partita di calcio.» rimarca Nunzia De Girolamo, concludendo con un consiglio per il genere femminile: «su questo noi donne abbiamo molto da imparare e lo dico da sostenitrice delle donne.»

https://mowmag.com/lifestyle/nunzia-de-girolamo-rula-jebreal-ha-ragione-berlusconi-ha-fatto-tanto-per-le-donne-in-politica

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

PSe il Bilancio 2020 della Rai è già pronto, come

Arriva il piano anti-evasione di Conte: bonus scontrini e sgravi

E’ quello del gran ritorno sulla scena politica di Donald

#Contrat_TiAmo_Diritti: è questo lo slogan con cui la Cgil dell’Umbria

“UN PRIMATO CHE CI RENDE ORGOGLIOSI E DIMOSTRA ECCELLENZA DI

Sindacati in presidio sotto l’assessorato, poi l’incontro: “Restano forti preoccupazioni”

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.