“Sarri non va”, tifosi delusi dopo sconfitta Juve

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
juve

Vincere non è scontato e per farlo bisogna lottare di più, senza avere cali di attenzione durante una partita”. Maurizio Sarri analizza così la sconfitta della Juventus con il Verona. Sconfitta – la seconda consecutiva in trasferta in campionato, dopo quella con il Napoli alla 21esima giornata – che accende gli animi social dei tifosi bianconeri, tra preoccupazione e delusione. “La Juventus di Sarri senza idee, carattere, anima, DNA, cuore, grinta. La colpa non è di Sarri, la colpa è di chi lo ha preso” scrive un utente. “Se Sarri si dimettesse, sarebbe un grande gesto di onestà” aggiunge un altro.

E il tecnico bianconero finisce nel mirino anche di altri tweet: “Sarri non va! Non va. Ma questa Juve non ha i giocatori per il gioco di Sarri. Se Sarri perde partite che può preparare con una settimana libera, la situazione è gravissima”. E c’è poi chi dice: “O è colpa di Sarri e, quindi, va cacciato. Oppure è la squadra che rema contro e, perciò, Sarri va cacciato comunque. La situazione è più semplice di quanto appare”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Nel 1915, gli Universal Studios di Hollywood iniziarono la pratica

Crescono le imprese a Milano città metropolitana dell’1%, il che

PORDENONE – Il conto alla rovescia è scattato e Fondazione

Il Cdm ha approvato il decreto per il taglio del

PERUGIA – Superato il picco dell’emergenza sanitaria da Covid-19 la

E’ di almeno 58 morti il bilancio del naufragio di

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.