SCONTO DELL’80% PER TRASPORTO ALUNNI: LA POSIZIONE DI ANCI SARDEGNA

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
67263885_1304161726402981_8256728314756988928_n

Anci Sardegna, nella passata consiliatura regionale, ha condiviso l’idea di procedere con fortissime riduzioni di costi per gli alunni pendolari.

Pur restando fuori da qualsivoglia polemica politica fra maggioranza e minoranza nel Consiglio Regionale, Anci Sardegna è nettamente contraria a ogni forma di ridimensionamento del provvedimento.

Compito di chi governa i processi è quello di dichiarare se condivide e, pertanto, vuole mantenere un provvedimento in continuità amministrativa o vuole sopprimerlo. Se lo condivide, così come pare dalle dichiarazione dell’Assessore ai trasporti Todde, suo compito è reperire le necessarie risorse finanziarie sul 2020.

Per Anci Sardegna la scontistica dell’80% per gli alunni pendolari e l’assegnazione delle borse di studio a tutti gli studenti che ne hanno fatto richiesta sono conquiste che vanno preservate e migliorate durante questa legislatura.

Così come appare fondamentale per la nostra associazione incominciare a parlare, in attuazione dello Statuto, delle linee guida per procedere, in maniera partecipata, alla costruzione di un insieme di norme sull’istruzione e il diritto allo studio in un momento nel quale alcune regioni a statuto ordinario premono per aumentare le loro competenze in materia, rischiando di costruire scuole di serie A e scuole di serie B, mentre la il sistema istituzionale della Sardegna appare immobile e incapace di una controproposta in termini di innovazione avendone, invece, tutte le caratteristiche storiche, culturali, linguistiche e geografiche.

Si rammenta che fin dalla legislatura 2004-2009 giacciono, intonse, delle proposte di legge in tal senso.

Anci Sardegna invece delle polemiche preferirebbe incominciare a discutere sulle cose da fare a quasi cinque mesi dalle elezioni regionali.

Il Presidente
Emiliano Deiana

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

“Un pericoloso ipocrita, così dovrebbe essere definito nella realtà il

Si è tenuto questa mattina l’incontro con il Presidente dell’Inps

SPETTATORI PROTESTANO PER LA COPPA VOLPI A MARINELLI: UNA DELLE

ROMA – “Il piu’ basso tasso annuale di crescita fra

GENOVA – “Nel decreto Milleproroghe il Governo ha respinto ogni

FIRENZE – Un sistema di tracciabilità che consenta, in attesa

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.