Pisa riapre al mondo: un flash mob sotto la Torre pendente

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
pisa

Appuntamento in piazza dei Miracoli per una foto corale il 30 maggio, il giorno in cui i monumenti pisani riaprono al pubblico

Si chiama “Pisa riapre al mondo” il flash mob indetto sabato 30 maggio per una foto corale all’ombra della Torre pendente per festeggiare la ripartenza dopo i mesi del lockdown. L’iniziativa è stata lanciata del Comune nel giorno in cui riapre al pubblico anche la celebre Torre e gli altri monumenti di Piazza dei Miracoli, compresa una parte del percorso in quota sulla cinta muraria.

Per chi vuole partecipare, spiega l’Amministrazione comunale, sarà sufficiente presentarsi, nel rispetto delle norme vigenti sul distanziamento sociale, alle 18 in piazza dei Miracoli, indossando maglia o camicia bianca e, naturalmente, la mascherina: la coreografia è affidata a Tommaso Casigliani.

“Le meraviglie di Pisa sono un patrimonio del mondo intero – osserva il sindaco, Michele Conti – e dopo questo periodo forzato di chiusura ci è sembrato giusto sottolineare la riapertura dei monumenti patrimonio Unesco dell’umanità, con una foto di gruppo che veda in prima fila operatori economici e del turismo, protagonisti dell’accoglienza della città, e il personale sanitario così fortemente impegnato nell’emergenza Covid. Anche una foto può rappresentare un nuovo inizio”.

Sabato il Comune aprirà anche due info point turistici: nell’atrio del municipio e in piazza del Duomo. In quell’occasione sarà online anche il nuovo sito internet dedicato al turismo (www.turismo.pisa.it).
A giugno, conclude l’assessore al turismo, Paolo Pesciatini, “partirà anche la campagna di promozione turistica: attività tradizionali, social e web, con l’utilizzo delle immagini che sono arrivate al Comune in questi giorni grazie al contest fotografico che conta su una giura presieduta dal fotoreporter Massimo Sestini, insieme ai fotografi de Il Tirreno e de La Nazione, Fabio Muzzi e Andrea Valtriani”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

HARMONIA, la catena di asili diurni e hotel vacanze per

“Stop immediato alla vendita delle bombe italiane, usate nella nella

Il 13 luglio 2019 alle ore 13,25 dall’Aviosuperficie di Castello

Niente semifinale per l’Italia Under 21 di Gigi Di Biagio.

«Abbiamo un governo profondamente rinnovato rispetto alle compagini precedenti, con

Contrariamente a quanto vaticinato dai soliti fenomeni della “austerità espansiva”,

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.