ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Scuola, 1 studente su 3 prende lezioni private

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
Serious students sitting for an examination in an amphitheater

40% deve recuperare. E arrivano servizi on line per ripetizioni
Le ripetizioni private sono entrate a pieno titolo nel corredo scolastico base. Tanto è vero che, se in passato ci si rivolgeva alle lezioni a casa solo di fronte a una brutta media scolastica o a pagelle zoppicanti, ora sin dai primi segnali di crisi si corre ai ripari. A mostrarlo con alcuni numeri è l’Osservatorio sulle lezioni private allestito dal portale Skuola.net. I genitori che decidono di sottoporre i propri figli a sessioni di recupero in largo anticipo rispetto alla fine del quadrimestre sono davvero tanti. A dirlo sono gli oltre 12mila ragazzi delle scuole secondarie intervistati. Il mercato delle ripetizioni assorbe quasi un terzo degli studenti delle scuole medie e superiori. E il fenomeno potrebbe essere addirittura più ampio, visto che è oltre il 40% dei ragazzi a confessare di essere in difficoltà: il 36% ha una media sotto il 6 in una o più materie, il 5% in quasi tutte. Le discipline che mandano più in crisi gli studenti sono quelle tecnico-scientifiche, tallone d’Achille di generazioni di alunni. Problematico anche il rapporto con il Latino e il Greco. Senza dimenticare un 12% che dice di dover migliorare nelle Lingue straniere e un 10% che cerca aiuto per l’Italiano. Proprio la difficoltà delle materie più gettonate potrebbe essere alla base del profilo dei docenti con cui si svolgono ripetizioni più spesso. Il 48% dei ragazzi si sta rivolgendo a professori di scuola, il 22% a neolaureati. Solo il 13% si fida di amici e parenti, appena il 10% di altri studenti. Come si trovano gli insegnanti più adatti? Immortale il passaparola, canale privilegiato da sempre. Ma subito dietro si piazzano gli annunci online, meglio se pubblicati su siti specializzati, che convincono ormai 1 famiglia su 10 che vuole far prendere ripetizioni ai figli. I Servizi online dedicati alle ripetizioni stanno arrivando anche in questo settore.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Ho presentato un’interrogazione parlamentare al ministro della Salute affinchè si

Consegna gratuita e a domicilio a tutta la cittadinanza BRA

Ogni persona, in media mangia almeno cinquantamila particelle di microplastica

Disponibile on line il “calcolatore Imu” BRA (CN) – In

La nuova Imu 2020, ribattezzata Super Imu, ha soppiantato la

Erano anni in cui un menisco era una cosa drammatica,

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.