Scuola: Nel Dl Istruzione 9mila posti in più liberati da Quota 100

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
scuole

“Il decreto Istruzione che lunedì approderà in Aula contiene una serie di miglioramenti al testo originale di cui siamo particolarmente fieri, anche perché frutto di una visione condivisa che ha contraddistinto il lavoro nelle commissioni: tra questi, sicuramente, c’è l’emendamento di maggioranza che consentirà di assumere circa 9mila docenti grazie al recupero di posti liberati con Quota 100”. Così Vittoria Casa, deputata del MoVimento 5 Stelle in commissione Cultura e relatrice del decreto Istruzione, licenziato ieri nelle commissioni congiunte Cultura e Lavoro.

“Per questo risultato ci battevamo da tempo e diversi sono stati i nostri tentativi, durante la precedente esperienza governativa, di recuperare tutte le cattedre rese disponibili grazie al pensionamento anticipato. Ora, finalmente, siamo vicini a raggiungere questo risultato: 9mila posti in più rappresentano una grande vittoria per il MoVimento 5 Stelle, che ha fatto di Quota 100 una delle sue principali battaglie, ma soprattutto per il mondo della scuola, che beneficerà del ricambio generazionale, e per i docenti e personale ATA che avevano e hanno il diritto ad essere assunti”, conclude Casa.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

IL BIOMETANO AGRICOLO PER LE NUOVE SFIDE DELLA MOBILITÀ SOSTENIBILE

Il luogo che ospitava riunioni di esponenti della ‘ndrangheta è

Un contributo di oltre 65 milioni per la sicurezza delle

“Non è difficile per una donna, il cinema è difficile

ESPOSIZIONE INTERNAZIONALE FELINA DI CAMPI BISENZIO FIRENZE – Il 19

È stata celebrata con grande solennità   sul Colle di

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.