Sequestrati 52 cani in un allevamento nel pisano

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
cani3-620x400

PISA – Operazione dei carabinieri del Nucleo investigativo di polizia ambientale agroalimentare e forestale e del Nucleo ispettorato del lavoro, affiancati da personale dell’Asl e dell’Inps di Pisa, che hanno scoperto un allevamento di cani all’interno di strutture non idonee e non autorizzate, nel Comune di Vecchiano.

L’operazione ha portato al sequestro di 52 pastori tedeschi. Durante il blitz è stato anche sorpreso un lavoratore in nero. Per l’allevatore è scattata quindi la sanzione pari a 7.200 euro per inosservanza della normativa sul lavoro. I cani sono stati temporaneamente affidati al proprietario che dovrà trovare loro adeguata sistemazione presso altri allevatori e canili e le loro condizioni saranno monitorate dai carabinieri forestali.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

CODACONS: BENE INDAGINE, SERVIZIO RACCOMANDATE USATO DA MIGLIAIA DI UTENTI.

Se fosse vero quanto affermano l’onorevole Zan, relatore dei disegni

Nel dibattito sui paradisi fiscali, che in questi giorni monopolizza

Un grande investigatore fa indagini che portano a processi e

Prosegue il dispositivo di controllo del territorio nell’area dello scalo

Il sindaco di Milano, Beppe Sala, ha commentato su RTL

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.