Sisma Centro Italia: al via la call per le imprese non danneggiate

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
67480152_2450516128324626_1300882247485751296_n

L’#Inail ha stanziato 30 milioni di euro con il bando previsto dal DL 189/2016, per assicurare la ripresa e lo sviluppo delle attività economiche in condizioni di sicurezza, per tutti i lavoratori dei 138 comuni di Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria, colpiti dai terremoto del 2016 e del 2017.

Entro il 30 Settembre 2019, attraverso una piattaforma informatica predisposta da Invitalia, tutte le imprese che intendano usufruire dei contributi, possono inviare al Commissario Straordinario la manifestazione di interesse a presentare la domanda.

L’obiettivo della call è quello di stimare il numero delle potenziali richieste di finanziamento da parte di tutte le imprese che, pur non essendo state danneggiate dal sisma, intendano effettuare interventi di rafforzamento locale, miglioramento sismico o messa in sicurezza dei componenti non strutturali e degli impianti.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Il maxi incendio che è scoppiato alla Igs, una fabbrica

Il Daspo ai commercialisti “non esiste, mi tocca smentire una

Max Pezzali sotto le luci di San Siro: il cantautore

Consegnata al sindaco la relazione sull’attività svolta: 240 sanzioni alla

L’Istat ha stimato che lo scorso anno oltre 1,8 milioni

Viareggio (LU) – “La totale assenza di misure specifiche per

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.