Solidarietà: a Lecco premiate le volontarie del Progetto Parrucche per il cancro

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
parrucche_LS

Quota 15 mila! Questo il numero dell’incredibile lavoro che le volontarie del Progetto Cancro Primo Aiuto stanno svolgendo, e che ha portato a un numero di donazioni davvero straordinario e difficilmente pensabile.

Per questo la Regione, nella persona dell’assessore alle Politiche per la Famiglia Silvia Piani, e l’associazione stessa attraverso il suo amministratore delegato Flavio Ferrari, hanno volto premiare queste incredibili donne, che conducono verso risultati sempre più impensabili questo progetto, vero e proprio fiore all’occhiello della Onlus brianzola e della sanità lombarda.

Un progetto di eccellenza in cui non solo Regione Lombardia, ma anche l’intero Asst brianzolo credono fortemente, in quanto per una donna è importantissimo avere a disposizione una parrucca di ottima fattura durante le cure, in quanto la bellezza e il “sentirsi bella” sono componenti fondamentali della femminilità e della vita di una donna.

Ma ricevere una parrucca in questi momenti è un prezioso aiuto e una spinta importantissima per affrontare al meglio la malattia e tutto il percorso riabilitativo. Qui nasce il progetto delle volontarie e di Cancro Primo Aiuto, che vogliono raggiungere e soddisfare i bisogni delle pazienti oncologiche, consapevoli che fare rete offre servizi efficaci anche nel sostegno psicologico di queste donne, che hanno bisogno di ogni aiuto possibile per affrontare e vincere la propria battaglia.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Voto subito o no? Ora che il governo gialloverde è

EDUCARE AI FONDI EUROPEI, LA NUOVA FRONTIERA DELL’EDUCAZIONE FINANZIARIA: CONFEDES

Alla vigilia dello spettacolo della Pattuglia Acrobatica Nazionale a Jesolo,

Dal deserto del Sahara alle coste del Mediterraneo, l’odore bruciato

Caporalato: è «il problema fondamentale ma si può risolvere, nulla

Nico Casu. Tromba, voce Gianluca Dessì. Chitarre, mandola ROMA –

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.