Solidarietà: a Lecco premiate le volontarie del Progetto Parrucche per il cancro

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
parrucche_LS

Quota 15 mila! Questo il numero dell’incredibile lavoro che le volontarie del Progetto Cancro Primo Aiuto stanno svolgendo, e che ha portato a un numero di donazioni davvero straordinario e difficilmente pensabile.

Per questo la Regione, nella persona dell’assessore alle Politiche per la Famiglia Silvia Piani, e l’associazione stessa attraverso il suo amministratore delegato Flavio Ferrari, hanno volto premiare queste incredibili donne, che conducono verso risultati sempre più impensabili questo progetto, vero e proprio fiore all’occhiello della Onlus brianzola e della sanità lombarda.

Un progetto di eccellenza in cui non solo Regione Lombardia, ma anche l’intero Asst brianzolo credono fortemente, in quanto per una donna è importantissimo avere a disposizione una parrucca di ottima fattura durante le cure, in quanto la bellezza e il “sentirsi bella” sono componenti fondamentali della femminilità e della vita di una donna.

Ma ricevere una parrucca in questi momenti è un prezioso aiuto e una spinta importantissima per affrontare al meglio la malattia e tutto il percorso riabilitativo. Qui nasce il progetto delle volontarie e di Cancro Primo Aiuto, che vogliono raggiungere e soddisfare i bisogni delle pazienti oncologiche, consapevoli che fare rete offre servizi efficaci anche nel sostegno psicologico di queste donne, che hanno bisogno di ogni aiuto possibile per affrontare e vincere la propria battaglia.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

“Il nostro vicepremier e ministro del lavoro e dello sviluppo

“Grazie alla delegazione dei parlamentari del Partito Democratico e delle

RICCIONE – Salperà domenica mattina 7 luglio dal porto canale

“Il PRC SE esprime grande soddisfazione per la sentenza della

Il provvedimento, che punta a contrastare i cambiamenti climatici e

Oggi il Rifugio Dosson di Andalo, nel Distretto della Paganella,

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.