Sorteggio Euro 2020: tutto quello che c’è da sapere

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
<> on November 17, 2019 in Palermo, Italy.

Conosciamo le prime 20 qualificate alla fase finale, mentre le ultime 4 partecipanti usciranno dai playoff di Nations League. E in attesa di conoscere le ultime ammesse, sabato 30 novembre andrà in scena il sorteggio dei gironi di Euro 2020. Appuntamento alle 18.00 al ROMEXPO di Bucarest (evento in diretta su Sky Sport Collection e Sky Sport 24) che assegnerà le proprie avversarie all’Italia di Roberto Mancini. Azzurri certi della prima fascia come testa di serie e dell’appartenenza al gruppo A, girone assegnato in qualità di Paese ospitante: esordio il prossimo 12 giugno all’Olimpico di Roma, dove la Nazionale disputerà i tre impegni nel raggruppamento. Si giocheranno invece a Wembley le due semifinali (7 e 8 luglio) e la finalissima in programma il 12 luglio. A distanza di oltre 7 mesi dalla fase finale, ecco tutto quello che dobbiamo sapere in vista del sorteggio del primo Europeo itinerante della storia.
Le fasce del sorteggio di Euro 2020

Le fasce sono state stabilite dalla classifica generale delle qualificazioni europee, determinate attraverso 9 parametri: si va dalla posizione finale nel girone ai punti, dalla differenza reti ai gol segnati (totale e fuori casa). Pesano anche il numero di vittorie (totali ed esterne), il minor numero di punti per sanzioni disciplinari e la posizione nella classifica generale della Uefa Nations League. Le vincitrici degli spareggi (divise in quattro percorsi da quattro squadre ciascuno) accederanno automaticamente alla quarta fascia.

Fascia 1: Belgio, Italia (nazione ospitante), Inghilterra (nazione ospitante), Germania (nazione ospitante), Spagna (nazione ospitante), Ucraina

Fascia 2: Francia, Polonia, Svizzera, Croazia, Olanda (nazione ospitante), Russia (nazione ospitante)

Fascia 3: Portogallo, Turchia, Danimarca (nazione ospitante), Austria, Svezia, Repubblica Ceca

Fascia 4: Galles, Finlandia, vincente Percorso A spareggi (Islanda, Bulgaria, Ungheria, Romania), vincente Percorso B spareggi (Bosnia, Slovacchia, Irlanda, Irlanda del Nord), vincente Percorso C spareggi (Scozia, Norvegia, Serbia, Israele), vincente Percorso D spareggi (Georgia, Macedonia del Nord, Kosovo, Bielorussia)

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

“La ripresa sarà lunga e costellata di focolai” e “potrà

I Comuni lombardi hanno tempo sino al 31 luglio per

Le perdite economiche della Svizzera dovute alla chiusura di negozi

In questo momento un Papeete di Capodanno non sarebbe minimamente

Bersaglio di cori offensivi (“Balotelli figlio di…”), alla mezz’ora della

Un progetto di Istituto Giusti e Legambiente patrocinato dal Parco

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.