STIPENDI PIÙ ALTI PER I VIGILI DEL FUOCO

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
vigili-del-fuoco

I vigili del fuoco svolgono un lavoro fondamentale per tutti noi e sono sottoposti a stress e rischi altissimi come purtroppo testimonia l’ennesima notizia, quella di oggi, di quattro Vigli del Fuoco rimasti feriti a Reggio Calabria a seguito di un’esplosione avvenuta sul luogo dell’intervento.

È da troppi anni che non gli viene riconosciuta una retribuzione che sia equiparata a quella delle altre forze dell’ordine e per questi integerrimi servitori dello Stato è davvero un’ingiustizia colossale! Grazie però ad una nostra proposta emendativa alla Manovra, abbiamo trovato le risorse per azzerare il gap con gli altri corpi dello Stato:
75 MILIONI per il 2020
155 MILIONI per il 2021
220 MILIONI per il 2022

L’auspicio è che tutte le forze politiche sostengano tale proposta perché durante ogni terribile terremoto, inondazione, incendio sono sempre loro, i nostri angeli custodi sulla terra, a mettere costantemente a disposizione la loro vita per la sicurezza di noi tutti e se possiamo almeno rimediare ad una tale ingiustizia che lo si faccia tutti all’unanimità!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

IL G20 SIA LA STORICA OCCASIONE PER UN’ITALIA NON PIU’

Ora, con il nuovo Governo in dirittura d’arrivo, perché mancano

“Non solo il 25 novembre”. La violenza sulle donne va

Un’altra vittoria targata Movimento 5 Stelle. Ecco infatti il fondo

La rovincia di Bergamo continua a crescere a livello di

A far tornare positiva l’inflazione contribuiscono i prezzi dei prodotti

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.