Stop caro voli per studenti disabili e pendolari siciliani: arrivano le tariffe sociali

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
cancell

Appena arrivato al Ministero, come viceministro delle infrastrutture e dei Trasporti, è esplosa, come ogni anno in questo periodo, la polemica sul caro voli in Sicilia. Un problema che penalizza tantissimi siciliani e che nei periodi a ridosso delle festività, fa lievitare i prezzi dei biglietti aerei in maniera incontrollabile.

Ho incontrato il presidente dell’ENAC e i vertici delle compagnie aeree che volano per/da Palermo e Catania. Immediatamente ho chiesto di aumentare il numero di voli nel periodo dal 23 dicembre al 6 gennaio, e con 5500 posti in più per alcune settimane, i prezzi dei biglietti sono scesi. Inoltre ho consegnato al presidente dell’Antitrust un dossier di questa storia, perché ci voglio vedere chiaro e non permetto che qualcuno faccia carte false sulla pelle dei siciliani che per spostarsi sono costretti a prendere un aereo. In questa manovra di Bilancio ho fortemente voluto un emendamento che istituisce un fondo di 25 milioni di euro per le tariffe sociali da e per Catania e Palermo. Studenti e lavoratori fuori sede, disabili gravi e gravissimi e pazienti che per curarsi sono costretti a spostarsi in altre regioni, tutti residenti in Sicilia, avranno uno sconto di circa il 30% sul prezzo del biglietto.

Le tariffe sociali sono targate MoVimento 5 Stelle! Questo lo voglio precisare non per protagonismo, ma perché quelli che adesso vogliono prendersi i meriti di una misura che per la prima volta è introdotta in Italia per contrastare il caro voli che colpisce i siciliani, fanno i politici di mestiere da anni! Perché non lo hanno mai fatto prima? Ecco quando parliamo di CAMBIAMENTO cosa intendiamo, fare le cose per il bene di tutti e per migliorare la vita dei cittadini. Quelli che per anni vi hanno raccontato che le cose non si potevano fare, in realtà non le hanno volute fare! E adesso hanno pure la faccia tosta di dirvi che hanno trovato la soluzione a problemi che esistono da anni!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Cerimonia solenne con alzabandiera, picchetto d’onore interforze è Inni d’Italia

Via libera, dal governo Musumeci, ai finanziamenti per le attività

La sicurezza è un tema sensibile per la vita di

Roma  – Nell’affrontare l’emergenza coronavirus Fiat Chrysler “ha mostrato il

premia la Città metropolitana di Torino per il filmato su

È “l’unico partito che cresce”. Nelle urne come nei sondaggi.

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.