Sussidi e #navigator: la #crisidigoverno non intaccherà il #redditodicittadinanza

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
reddi

Il decreto, che è poi divenuto legge in Parlamento, non ha scadenza. L’unico modo per abolirlo e l’approvazione di una apposita legge. Ma anche le future maggioranze, quelle che potrebbero nascere da un nuovo voto, non avrebbero vita facile nell’eliminare il reddito di cittadinanza: la prassi vuole che difficilmente vengano abolite norme appena approvate, lo si è visto – in questa legislatura – anche con il bonus degli 80 euro voluto da Renzi e tanto criticato da M5s e Lega, che però non è stato toccato. Un provvedimento che ha fatto l’uomo ladro, perché sono tantissimi i casi da nord a sud di furbetti beccati in flagrante (e ne sono altrettanti quelli che non sono stati individuati e che molto probabilmente mai lo saranno), e che è partito nel modo più semplice in cui poteva partire, ovvero erogando in modo irresponsabile denaro pubblico (quello degli onesti contribuenti, di quelli che per pagare le tasse magari hanno rinunciato alle vacanze), ma senza garantire i controlli paralleli e, soprattutto, la tempestiva occupazione dei beneficiari del sussidio. Insomma, l’Italia onesta continua a pagare anche per i furbetti!
#ParititoPensionatiDEuropa #FortunatoSommella

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

La pubblicità degli iPhone resistenti all’acqua in profondità era ingannevole

“La scomparsa di Ennio Morricone ci priva di un artista

LA PARTITA In vista del tour de force delle prossime

GENOVA – Continua a crescere il numero di giovani (anche

Greta torna a scuola. La giovane attivista svedese per il

Dopo l’approvazione al Senato, il ddl in materia di sicurezza

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.