Tecniche salvavita, una sottocommissione per unificare le due proposte di legge

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
distruzione

La commissione Sanità del Consiglio regionale del Lazio ha deciso stamani di istituire una sottocommissione per arrivare a un testo unificato di due differenti proposte di legge che affrontano le stesso tema: l’informazione e la formazione sulle tecniche di disostruzione delle vie aeree e sull’utilizzo dei defibrillatori automatici. Il consigliere Massimiliano Maselli (Noi con l’Italia) ha proposto di inserire nel programma di formazione anche le tecniche di primo soccorso.

Della sottocommissione, che si riunirà dalla prossima settimana, fanno parte i primi firmatari delle due proposte Daniele Giannini (Lega) e Marta Leonori (Pd), i consiglieri Fabio Ciani (Centro solidale), Marietta Tidei (Pd)e Chiara Colosimo (FdI),

Le due proposte, che hanno molti punti in comune, mirano a promuovere la conoscenza della tecniche salvavita, attraverso la concessione di contributi, la promozione e l’organizzazione di campagne di informazione e corsi formativi rivolti in primo luogo a genitori e operatori scolastici.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Tolleranza zero verso i delinquenti per rilanciare Firenze” Il Consigliere

Il 3 maggio torna una delle regate più amate dell’Adriatico,

Viste le diverse segnalazioni ricevute, credo sia necessario fornire dei

La Chiesa risale all’anno 1001 un anno ricco di simbologie

Urge un nuovo e chiaro piano di investimenti Chiediamo con

“Il Pd non ha mai dato mandato a nessuno di

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.