ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Tennis Atp Montecarlo: 5 azzurri nel tabellone, 8 top ten in gara

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
tennis

Sono 5 gli azzurri al via nel tabellone principale del ‘Rolex Monte-Carlo Masters’, secondo Masters 1000 stagionale, dotato di un montepremi di 2.082.960 di euro, che si disputa sulla terra rossa del Country Club di Montecarlo, nel Principato di Monaco. Il campione in carica Fabio Fognini, n.18 ATP e 15esima testa di serie, debutta contro il serbo Miomir Kecmanovic, n.46 del ranking: tra il 33enne di Arma di Taggia ed il 21enne di Belgrado non ci sono precedenti. Jannik Sinner, n.23 ATP, alla sua prima partecipazione, deve invece vedersela al primo turno con lo spagnolo Albert Ramos-Vinolas, n.47 del ranking, mai affrontato in carriera: il 33enne catalano sulla terra del Principato è stato finalista nel 2017, stoppato dal connazionale Nadal. Il vincente di questo match sarà l’avversario d’esordio del numero uno del mondo Djokovic. Ostico anche l’avversario di Lorenzo Sonego, n.34 ATP, protagonista al ‘Sardegna Open”, sorteggiato al primo turno contro l’ungherese Marton Fucsovics, n.40 del ranking: il 29enne di Budapest è in vantaggio per 3-1 nel bilancio dei precedenti (ha vinto gli ultimi tre) e si è aggiudicato entrambe le sfide disputate sulla terra. Chi uscirà vincitore da questa sfida troverà al secondo turno ‘Sascha’ Zverev. Esordio complicato pure per Lorenzo Musetti, reduce dai quarti nel ‘Sardegna Open’: il 19enne di Carrara, n.90 del ranking, in tabellone grazie ad una wild card, debutterà contro uno dei giocatori più ‘caldi’ di questa prima parte di stagione, il russo Aslan Karatsev, n.28 ATP, che in questo 2021 ha un bilancio di 13 vittorie e 3 sconfitte ed ha già vinto un torneo, l’ATP 500 di Dubai. Tra il Next Gen toscano ed il 27enne di Vladikavkaz non ci sono precedenti. Il vincente di questo match sarà l’avversario d’esordio di Tsitsipas. Ingresso in gara direttamente al secondo turno, invece, per Matteo Berrettini: il 24enne romano, n.10 del ranking ed 8 del seeding, attende il vincente del match tra lo spagnolo Alejandro Davidovich-Fokina, n.56 ATP, e l’australiano Alex De Minaur, n.25 del ranking. In gara ci sono otto dei primi dieci del ranking: mancano all’appello l’austriaco Dominic Thiem (n.4 ATP) e lo svizzero Roger Federer (n.7 ATP). A guidare il seeding è il serbo Novak Djokovic, a segno nelle edizioni del 2013 e del 2015: il numero uno del mondo precede il russo Daniil Medvedev (n.2 ATP), lo spagnolo Rafael Nadal (n.3 ATP), recordman di successi a Monte-Carlo con 11 titoli (2005-2012 e 2016-2018), il greco Stefanos Tsitsipas (n.5 ATP), il tedesco Alexander Zverev (n.6 ATP), il russo Andrey Rublev (n.8 ATP), l’argentino Diego Schwartzman (n.9 ATP) e l’azzurro Matteo Berrettini. Le prime otto teste di serie entreranno in gara direttamente al secondo turno. Il campione in carica è Fabio Fognini (n.18 ATP), vincitore di uno storico trofeo 1000 nell’edizione del 2019 (lo scorso anno il torneo è stato cancellato a causa della pandemia). –

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Bergamo – E’ il “Denuncia Day” a Bergamo: decine di

Quest’autunno con i servizi proposti dal tour operator ufficiale Esperienza

scuola

CODACONS: IN ITALIA “CLASSI POLLAIO”. NONOSTANTE CLASS ACTION VINTA SIA

“L’ennesimo decreto ristori, il quarto approvato finora, rivela il livello

Slc e Nidil Cgil Lombardia: “Approvare la riforma dello sport,

Uno studio coordinato dall’ASST Gaetano Pini-CTO di Milano e realizzato

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.