The Guardian, reportage in Molise

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
71070499_2530334593861509_4353612944123101184_n

La notizia del cosiddetto Reddito di residenza attiva è diventata virale e, in pochi giorni, ha fatto il giro del mondo.
The Guardian, che già nei giorni scorsi era intervenuto sull’argomento con un articolo, ha inviato in Molise il corrispondente dall’Italia, Angela Giuffrida, e il fotografo Chris Warde-Jones.
Dopo una breve sosta a Macchiagodena, ieri sera la visita a Palazzo Vitale per un’intervista al presidente della Regione, Donato Toma, e questa mattina, di buon’ora, la partenza alla volta di Roccasicura, uno dei tanti paesi del territorio molisano con popolazione inferiore a duemila abitanti, che è poi una delle condizioni necessarie per poter accedere ai benefici della misura.
Ad accogliere gli inviati di The Guardian, il sindaco, Fabio Milano, ma soprattutto il calore dei residenti, che si sono dati appuntamento nella piazza centrale del paese avendo appreso del reportage che sarebbe stato fatto dal prestigioso giornale inglese.
La passeggiata per i vicoli, la salita sulla rocca, la visita ad un bed and breakfast e alla macelleria, la sosta al bar hanno scandito il tour di conoscenza, breve ma intenso. Momenti vissuti all’insegna della cordialità e della simpatia, che si sono conclusi nella sede municipale, dove il sindaco ha salutato Giuffrida e Warde-Jones.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Nasce lo Spazio Huntington per i bambini e le famiglie

“La Regione Siciliana ha il dovere di valorizzare e di

Sono dimezzate le richieste di intervento della Polizia Locale in

La vita “plastic free” di Marina Berro nel nuovo appuntamento

“Siamo testimoni della grande risposta che la Toscana sta dando

Per una brutta storia di mazzette sulle rinnovabili. Anche uno

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.