Torna a Roma da domani, 12 novembre “Il Salone dello Studente”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
75097184_2529671160434794_3190741731163242496_n

Torna a Roma dal 12 al 14 novembre alla Fiera di Roma “Il Salone dello Studente”, oltre 100 iniziative dedicate ai giovani, 40.000 studenti, 1.200 docenti e 40 ospiti d’eccezione.

L’evento è promosso anche dalla Regione Lazio. Al centro l’orientamento universitario e professionale con una sezione dedicata al futuro declinato tra scienza, tecnologia, ricerca e sostenibilità con un focus sulle professioni emergenti: dal crittografo allo “scienziato” dei trasporti, dal glaciologo al criminologo.

Una tre giorni in cui il futuro sarà l’invitato speciale e sarà messo sotto osservazione da vari punti di vista attraverso conferenze, workshop, laboratori, percorsi e incontri: dall’ambiente alla crittografia, dalle digital humanities alle nuove frontiere dell’informatica, dalla presenza della scienza nei film, nei videogiochi e nei fumetti ai new media, dalle nuove tecnologie in cucina alla fisica alla matematica alla biologia. Insomma, un condensato di futuro a disposizione degli studenti. Ad aiutare i ragazzi nel loro cammino verso il futuro ci saranno gli esperti delle università romane, Sapienza Università di Roma, Università degli Studi Tor Vergata e Università degli Studi Roma Tre, che con esperimenti a ciclo continuo, laboratori didattici e attività aperte accoglieranno i ragazzi. Come l’Università Carlo Cattaneo con la sua stampante in 3D.

The future is just around… Il futuro è già qui, in mezzo a noi. E per vederlo e toccarlo con mano basta fare un salto al Salone dello Studente di Roma (12-14 novembre, Fiera Roma, 9.00-13.30), la manifestazione di orientamento universitario e professionale che, nella sua tappa romana, si identifica con l’evento Youth for future: una grande kermesse dedicata alla scienza, alla tecnologia e alla ricerca, che quest’anno guarderà anche alla sostenibilità.

Tanti anche i testimonial d’eccezione: a parlare di cucina e di sostenibilità tra i fornelli arriverà al Salone Giorgio Barchiesi, alias Giorgione, il vulcanico chef di Gambero Rosso Channel, che coinvolgerà gli studenti in un pirotecnico show cooking (13 novembre, 9,45, Sala delle Colonne). A raccontare il futuro, in un dialogo serrato, sarà invece Amedeo Balbi, noto astrofisico, divulgatore e saggista (14 novembre, 10.00, Science Café).

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Sono arrivate, entro le 18 di oggi, a Mediobanca anche

L’Eurogruppo ha trovato l’accordo definitivo sul Mes, il Meccanismo di

Proseguono incessanti, nonostante l’attuale momento di difficoltà dovuto alla grave

La campagna Regala il futuro Al numero 45585, fino al

Volotea punta ancora sul nostro scalo e aggiunge Heraklion (Creta)

Grazie all’accordo che la Questura di Padova ha stilato con

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.