Torna il maltempo, allerta arancione della Protezione civile

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
Maltempo-7

L’Italia è interessata dal passaggio di una perturbazione proveniente dal Nord-Europa che porta aria fredda e marcatamente instabile, con piogge e temporali localmente intensi a partire dalle regioni settentrionali, per poi spostarsi verso sud dove arriveranno in serata con fenomeni più frequenti e rilevanti sul versante tirrenico e successivamente su quello ionico.

Domani i temporali interesseranno soprattutto il meridione, mentre cesseranno sulle regioni centrali. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento. Sulla base di quanto esposto e dell’Avviso di Condizioni Meteorologiche avverse emesso dal Dipartimento Nazionale della Protezione Civile – riferisce una nota – il Centro Funzionale Decentrato dalle ore 14.00 di oggi e per le per le successive 10 ore, ha emanato un’ Allerta gialla per rischio idrogeologico e per temporali su tutto il territorio regionale, mentre dalla mezzanotte di domani e per le successive 20 ore ha innalzato il livello di criticità, emanando un’Allerta arancione per rischio idrogeologico e per temporali per le zone centro-meridionali della regione.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

La portata straordinaria dell’economia digitale sul funzionamento del capitalismo globale

NAPOLI- “La posizione del Governo è stata ferma e forte

“Oggi alla Camera, a seguito di una mia interpellanza urgente,

Dei 120 miliardi di euro di evasione fiscale in Italia,

Proclamata dalle Nazioni Unite per promuovere la piena ed equa

La nuova ministra dell’interno senza tanto urlare, senza fare prove

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.