Toscana zona rossa: l’appello del sindaco Ferrari

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
covid6

Coerentemente con quanto disposto dalle norme anti contagio, i cimiteri di Piombino e Riotorto saranno chiusi a partire da domani, domenica 15 novembre.
Parchi e giardini, invece, rimarranno aperti per consentire lo svolgimento dell’attività sportiva e motoria.
“Le norme in vigore per le zone rosse – dichiara il sindaco Francesco Ferrari – non consentono di uscire di casa se non per motivi di salute, lavoro o per situazioni di necessità: è, dunque, dovuta la scelta di chiudere i cimiteri cittadini. Per quanto riguarda parchi e giardini pubblici, invece, poiché il Dpcm consente l’attività motoria nei pressi delle proprie abitazioni e l’attività sportiva, abbiamo deciso di mantenerli aperti e accessibili, almeno per adesso, ricordando, tuttavia, il divieto di assembramento. L’attività ludica non è ammessa, quindi le aree gioco all’interno dei parchi saranno interdette. Mi appello ai miei concittadini: purtroppo siamo nuovamente al lockdown totale quindi, come in primavera, chiedo a tutti voi di rispettare le regole e non sottovalutare la situazione. Comprendo il vostro stato d’animo, che è anche il mio, e l’enorme preoccupazione per le prospettive economiche di coloro che subiscono le conseguenze delle misure anti contagio. Mi auguro che il Governo adotti subito provvedimenti di sostegno che siano adeguati alle necessità delle imprese e dei lavoratori ma, nel frattempo, noi tutti siamo chiamati a tenere duro, stare a casa e rispettare le regole, l’unico efficace modo per fermare la pandemia”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

“Governi assicurino risorse e tempi certi per fare ripartire il

Ha 3 mesi. La famiglia torna a vivere in Cina.

Benzina più facile e meno costosa per i disabili siciliani.

“Sta per arrivare questo Recovery Fund. Quindi siamo chiamati ad

Sui decreti Salvini il governo sta giocando sporco. Una maggioranza

E’ il primo caso, grazie al nuovo statuto dell’ente Fabiola

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.