Trasporti, Porchietto e Rosso (FI): scongiurata chiusura impianti risalita

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
montagne

“Forza Italia scongiura la chiusura coatta degli impianti di risalita in Piemonte e nelle altre regioni d’Italia. A causa della negligenza del governo, infatti, gli esercenti non avrebbero avuto il tempo di rivedere i loro regolamenti per ottemperare alla normativa europea. Il governo, solo questa mattina e dopo il nostro intervento, ha comunicato che rinvierà di sei mesi l’entrata in vigore delle disposizioni del decreto direttoriale per garantire la regolare prosecuzione dell’attività degli impianti di risalita”. Ad annunciarlo i deputati di Forza Italia Claudia Porchietto e Roberto Rosso, componenti rispettivamente delle Commissione Attività Produttive e della Commissione Trasporti a Montecitorio.

Concludono Rosso e Porchietto: “E’ evidente che il Piemonte con il 43% delle amministrazioni comunali presenti in territorio di montagna, con 1.318 km di piste da sci, con i comprensori sciistici serviti da 279 impianti di risalita rischiava di essere la regione più penalizzata dai ritardi del Governo. Ora continueremo a stare con il fiato sul collo del Governo affinché si attivi per permettere alle imprese di continuare ad erogare i servizi senza assumersi la responsabilità di violare la legge e un adeguamento alle norme in tempi rapidi. E’ indispensabile che venga emanato lo schema di regolamento per permettere agli esercenti di adeguare i propri e sottoporli all’autorizzazione della Autorità di sorveglianza in tempi idonei”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Roma, CasaPound: “la città è una discarica a cielo aperto

“Visto che la collega Laricchia continua a diffondere cifre fantasiose,

6 giugno – 7 luglio 2019 ASTI – La Fondazione

Potenziare i servizi sociali con personale stabile e ben formato,

Ci siamo. E’ arrivato il momento dell’Under 21, il giorno

Le banche, ce lo insegnano a scuola, svolgono alcune funzioni

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.