Turismo: Bra diventa Comune “Covidless Approach & Trust”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
covidless_fondazionecrc

Attestazione promossa dall’Università di Torino e dalla Fondazione CRC, che attesta la fruibilità turistico ricettiva del territorio in piena sicurezza

BRA (CN) – La città di Bra si è attestata come Comune Covidless Approach & Trust. L’importante riconoscimento, consegnato ieri nell’ambito di una cerimonia ufficiale alla Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, attribuisce a Bra un rating in classe “AA”, “riconoscendo all’Amministrazione, agli Operatori e alle Strutture del territorio la capacità di gestire in modo resiliente, proattivo e sostenibile l’impatto indotto dalle restrizioni correlate all’emergenza Covid-19 sulla fruibilità turistico ricettiva del territorio”.

Oltre all’applicazione di tutte le normative previste per il contenimento dell’emergenza sanitaria legata al Covid-19, con il percorso per il Covidless Approach&Trust – nato da uno studio dell’Università di Torino e grazie al supporto della Fondazione CRC – la Città ha deciso di misurarsi attraverso uno strumento operativo in grado di valutare la fruibilità del proprio territorio, dell’offerta turistica e dei propri eventi in relazione alla stagione turistica. La valutazione ha coinvolto il Comune di Bra e l’Ascom cittadina, che hanno condiviso con il gruppo di ricerca dell’Università di Torino una serie di elementi caratterizzanti (asset) necessari per l’identificazione della resilienza del territorio rispetto all’offerta e alla domanda di servizi turistici-culturali.

“Siamo molto soddisfatti del risultato ottenuto, che oltre ad attestare la fruibilità dei servizi e dell’offerta turistica cittadina in piena sicurezza, assegna a Bra un rating di classe molto elevata, nell’obiettivo di una piena esperienza del territorio, senza timori per la salute – commentano il sindaco Gianni Fogliato, il vice sindaco Biagio Conterno e il direttore Ascom Luigi Barbero -. Un riconoscimento frutto della proficua collaborazione tra Amministrazione, Ascom e realtà cittadine. Le strutture ricettive, i ristoranti, i musei, le aziende del settore e le strutture responsabili dell’organizzazione degli eventi si sono adeguate rapidamente alle linee guida e si stanno attenendo scrupolosamente alla normativa anti-Covid. È quindi importante che ci sia un’attestazione scientifica e un logo ben riconoscibile a livello nazionale e internazionale come il Covidless Approach & Trust, a certificare la massima attenzione di tutto il comparto turistico, soprattutto in vista della ripresa dei flussi nei prossimi mesi”.
Si tratta della prima esperienza a livello europeo che valuta i territori in modo sistematico e dettagliato sotto questo punto di vista. In provincia di Cuneo hanno ricevuto il riconoscimento Covidless Approach & Trust anche i comuni di Alba, Frabosa Soprana, Frabosa Sottana, Limone Piemonte, Saluzzo, oltre all’Unione di Comuni Colline di Langa e del Barolo e all’Unione Montana Valle Maira. (em)

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Il Museo delle Navi Antiche di Pisa a Paestum tra

Trekking col Treno: storia, memoria e vette dell’Appennino Bolognese nelle

Strano leggere questa notizia. Avevo vent’anni e Fede era uno

Il decreto sicurezza bis, diventato legge pochi giorni fa, prevede

Da lunedì 10 aperte anche le prenotazioni per il recupero

Roma  – “Per il Sud, calo del Pil di molto

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.