Turismo, Centinaio: “Italia attrae, lavoriamo per allungare e migliorare offerta”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
centinaio

“Quando qualche settimana fa è uscita la notizia che la stagione sarebbe stata negativa molti mi hanno attaccato. Oggi mi piace ricordare invece che le previsioni di calo riguardavano il mese di maggio e giugno, poiché la stagione non era partita nel migliore dei modi a causa delle condizioni meteo. Nonostante siano ripartite alcune destinazioni estive come Tunisia, Mar Rosso e Turchia che comunque ci portano via un po’ di turisti, stranieri ma anche italiani, l’Italia è comunque un Paese che continua ad attrarre. Rimane una destinazione importante”. Così il Ministro delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, Gian Marco Centinaio, intervenendo alla trasmissione Economia 24 in onda su Rai News 24 commenta le ultime positive proiezioni sulla stagione turistica estiva.
“Come Ministero, insieme alle Regioni e ai privati, stiamo lavorando per allungare l’offerta media della stagione turistica – aggiunge Centinaio – in modo che non si riduca solamente al mese di agosto, e fornire anche delle attività diverse rispetto alla semplice offerta mare. Stiamo facendo una serie di operazioni a livello internazionale – ricorda – con la Cina l’anno prossimo e con Enit che sta lavorando per promuovere l’Italia in giro per il mondo. Penso che si possa veramente affermare che il turismo è uno dei settori trainanti del settore Italia”, conclude.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

A Donoratico incontro per trovare soluzioni omogenee per bandire la

«Dopo diversi mesi restituiamo la nave Siremar Sansovino alla tratta

E’ ora in corso l’incontro tra i capi di gabinetto

E’ stato presentato alla Fiera del Libro di Imperia il

Piancavallo  – “La Regione vede Piancavallo come un valore aggiunto

Bruxelles  – “A Catania, dopo l`inchiesta Università Bandita, la situazione

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.