UE, Castaldo (m5s): “Salario minimo europeo irrinunciabile per tutelare cittadini”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
Castaldo-852x479

“La definizione di un equo salario minimo europeo rappresenta, soprattutto nel momento di crisi economica e sanitaria che stiamo vivendo, un passo cruciale per realizzare la vera Europa che conta: l’Europa sociale. Per questo accogliamo positivamente le parole della Presidente Ursula Von Der Leyen auspicando che si proceda celermente a introdurre una tutela effettiva dei lavoratori più deboli, garantendo loro di poter vivere in condizioni dignitose in ogni angolo dell’Unione. Il Movimento 5 Stelle è stato il primo a proporre questa misura di equità e giustizia sociale e, con il Ministro Nunzia Catalfo, sta lavorando a un salario minimo anche nel nostro Paese”, così in una nota Fabio Massimo Castaldo, europarlamentare del Movimento 5 Stelle e Vicepresidente del Parlamento europeo.

“Il dumping salariale è inaccettabile e come tale deve essere sradicato in tutti i Paesi dell’Unione in modo concreto: la nostra proposta è di ancorarlo al salario mediano dei singoli Stati, garantendo al contempo che non sia inferiore al salario mediano europeo. Dobbiamo riaffermare la fondamentale importanza dei diritti di tutti i cittadini e di tutti i lavoratori e le lavoratrici: in questo modo otterremo anche un importante stimolo alla ripresa economica dell’Europa grazie al sostegno ai consumi interni. Pertanto ci aspettiamo che la Presidente rispetti gli impegni assunti con il Movimento 5 Stelle in occasione della sua elezione, continuando sulla strada enunciata oggi. Ho ascoltato infine con grande soddisfazione la proposta di organizzare con il nostro Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e la presidenza di turno italiana del G20 un vertice globale sulla salute proprio in Italia. Ritengo si tratti di un’occasione irrinunciabile per dimostrare che l’Europa può e deve essere protagonista di una cooperazione globale ambiziosa, rendendoci faro e guida dell’innovazione e della ricerca”, conclude Castaldo.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Da donna e cittadina italiana mi ritengo profondamente offesa dalla

Contrasto alle mafie, istruzione, dissesto idrogeologico, infrastrutture, ambiente, salute e

a cura di Andrea Contin Simone Berti | Ivo Bonacorsi

Manzi (Radicali italiani): Una nuova maggioranza deve nascere intorno a

La Commissione europea avvia altre due procedure di infrazione contro

Non si possono fare nuovi impianti di smaltimento dei rifiuti

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.