Una grande onda musicale sta attraversando l’Italia in questi giorni

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
steffanoni notizieinunclick

TORINO –  Flash-mobs dai balconi, applausi, cori che intonano l’Inno nazionale e improvvisazioni originali di artisti di ogni tipo hanno letteralmente invaso i social. In alcuni casi sono stati creati dei gruppi con lo scopo di tenersi vicendevolmente compagnia in questo periodo di quarantena che l’Italia non aveva mai visto fino ad oggi.
Per molti artisti è stata l’occasione di dare il proprio contributo attraverso la condivisione delle proprie creazioni.
Anche Christian Stefanoni si è unito a questo abbraccio musicale al paese con un piccolo “concerto da casa sua” con un medley coinvolgente, iniziato con versioni ricche di atmosfera di brani dance riadattati in chiave ambient come “Children”, “Infinity” e “River Flows in You”, per poi proseguire verso una conclusione movimentata con “Voyage Voyage”, la canzone dell’Ora Esatta di Canale 5, “Segnatempo” e “Sky and Sand”… il tutto arricchito da filmati ed immagini nei quali è comparso più volte il Tricolore per confermare ancora una volta, anche attraverso la musica, che l’Italia in questo momento ha bisogno di essere unita e solidale.

Posted by Christian Stefanoni on Sunday, March 15, 2020

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

FRATELLI LA BUFALA FESTEGGIA UN ANNO DELLE SUE DOGGY BAG

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, ha

Il governo continua ad accanirsi contro gli imprenditori. Nella manovra

Graziano Delrio è colto da un attacco di panico. La

Roma – “Imbarazzante il crollo degli ascolti di Rai2 a

A seguito del nuovo raid vandalico alla targa in memoria

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.