Università, elezioni in Cda e Senato accademico per il personale Tab

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
61613088_2141096672633032_6833456717859127296_n

Flc: “Grande soddisfazione per il risultato raggiunto”. Eletti per la Cgil l’ex senatore Pietro Di Lorenzo nel Cda, col sostegno anche della Uil. E Valeria Floriano in Senato

Palermo  – Grande soddisfazione per il risultato ottenuto dalla Flc Cgil alle elezioni dell’Università di Palermo per il rinnovo del Senato accademico e del Consiglio di amministrazione per il triennio 2019-2022.
Le elezioni per i 4 posti destinati ai rappresentanti del personale Tab nei due organismi dell’Ateneo si sono svolte il 29 e il 30 maggio. L’unico posto riservato alla rappresentanza del personale tecnico amministrativo nel Cda è andato a Pietro Di Lorenzo, Flc Cgil, designato con 656 voti. Già senatore eletto tre anni fa nelle liste Flc, Di Lorenzo è stato sostenuto in questa votazione anche dalla Uil.
Al Senato accademico, dove erano tre i seggi in palio per il personale Tab, uno dei tre è stato conquistato da Valeria Floriano, eletta nella lista Flc Cgil con 161 voti. “Esprimiamo grande soddisfazione per il risultato raggiunto, che premia il lavoro di squadra – dichiara il segretario generale Flc Cgil Palermo Franca Giannola – E’ un riconoscimento per il lavoro svolto in questi anni in difesa dei diritti di tutti i lavoratori. Per Di Lorenzo, unico rappresentante Tab in Cda, si tratta di un risultato importante in termini di crescita del consenso: ha preso più di 250 voti di differenza rispetto al secondo più votato. E Valeria Floriano è l’unica donna rappresentante del personale non docente eletta in Senato”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Il poeta Innocente Foglio, torinese di Borgo San Paolo, ma

Duecento quarantamila euro sono le risorse che Regione Lombardia metterà

Molti deputati grillini e il quotidiano “Il Fatto Quotidiano” attaccarono

Daspo per un anno a un arbitro di calcio che

Se le dichiarazioni del sottosegretario al Lavoro Francesca Puglisi fossero

Udine – Ancora una volta Medici Senza Frontiere (MSF) partecipa

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.