Uova di Pasqua Perugina in corsia: medici e infermieri ringraziano gli operai

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
grazie Perugina 2

Medici e infermieri con i loro camici bianchi e le mascherine in volto che mostrano con orgoglio le uova di pasqua portate in dono dagli operai Perugina: “Ci siamo commossi vedendo le tante foto, i messaggi e i ringraziamenti che sono arrivati dai lavoratori della sanità dopo il nostro piccolo gesto – commenta Simona Marchesi, coordinatrice della Rsu – è bello sapere che la nostra solidarietà è stata apprezzata e che abbiamo fatto arrivare un messaggio di assoluta gratitudine per quello che stanno facendo”.
La cioccolata, donata dai lavoratori con il sostegno del Circolo dipendenti Perugina, dei pensionati della fabbrica e di Nestlé, è stata consegnata mercoledì agli operatori del pronto soccorso, ma la struttura ha poi deciso di condividerla anche con i reparti di terapia intensiva: “Ci sembrava un gesto troppo bello per tenerli solo per noi, siamo tutti sulla stessa barca”, hanno spiegato i sanitari. “Come lavoratrici e lavoratori ci sentiamo orgogliosi di quello che stanno facendo altre lavoratrici e lavoratori, ai quali ci sentiamo profondamente legati – conclude Marchesi – non a caso ci sono arrivati tanti messaggi di apprezzamento dai nostri colleghi e dagli iscritti al sindacato. Uno di questi diceva una cosa bellissima: la solidarietà è l’unico investimento che non fallisce mai”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Trieste – “Sono garantiti i percorsi puliti negli Ospedali?” E’

Lavoro e tutela ambientale devono diventare compatibili. La Regione supporti

CODACONS: NONOSTANTE I RISCHI ENORMI GLI ASSEMBRAMENTI E LE SERATE

Sono appassionato dei filmati del Tenente Colombo, conosco bene tanti

Matilde Siracusano, deputata di Forza Italia, scrive in una nota:

La fase 2 dell’emergenza, che inizierà ufficialmente lunedì con le

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.