ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Zaia conferma la Mostra del Cinema di Venezia: “Si farà a settembre come previsto”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
cinema

La Mostra del Cinema di Venezia “si farà a settembre, come previsto”. Lo conferma il governatore del Veneto Luca Zaia, che fa parte del Cda della rassegna. “Gli esperti dicono che settembre è la finestra per le elezioni, quindi si può fare la Mostra”, ha spiegato. E precisa: “Probabilmente non ci saranno tutte le produzioni che siamo abituati a vedere perché si sono fermate le lavorazioni e anteprime dei film”.

La 77esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica si svolgerà dunque dal 2 al 12 settembre. E’ l’ultima ed ennesima conferma che tutto si svolgerà come da programma, dopo le parole del presidente della Biennale Roberto Cicutto a fine aprile: “Credo che il festival debba godere di una extraterritorialità rispetto alle misure di sicurezza, un segnale che poi possa estendersi in altre sale”, aveva dichairato a proposito delle misure di sicurezza per le proiezioni alla prossima kermesse lagunare. “Altre iniziative credo possano trovare luogo con un contingentamento delle presenze in sala, e Venezia potrà essere un grande laboratorio. Un conto è gestire 6-7 luoghi circoscritti, un conto sono migliaia di sale nel territorio nazionale”, aveva poi spiegato.

Qualche giorno fa era stato annunciato il rinvio al 2021 della 17esima Biennale di architettura di Venezia. Le date previste erano dal 29 agosto al 29 novembre ed è stato tutto posticipato al prossimo anno, da sabato 22 maggio a domenica 21 novembre 2021, a causa del coronavirus

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

OGGI ALLE 12 IL POPOLARE BANCHIERE E SCRITTORE TORNA IN

ghiacciai

Sotto i ghiacci (o quello che rimane) del Polo Nord

Giovedì 16 maggio ore 20.00 Spazio Alpino SAT, via Manci,

Saranno necessari almeno 20 milioni di euro per ricostruire le

Apprezzamento da tutti i gruppi politici per il provvedimento di

Luciana Serri (Pd): “Necessario il potenziamento tecnologico e l’utilizzo di

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.