Zampa: “Utilizzare tutte le dosi di vaccino”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
zampa

C’è “la garanzia che le 450 – 475 mila dosi a settimana del vaccino Pfizer arriveranno, io penso che si debba andare veloci, che le dosi vadano tutte utilizzate, salvo avere un confronto con il commissario Arcuri per sapere se ci sono dei dubbi. Ma in questo momento non ci sono, perché Arcuri avrebbe lanciato l’allarme”. Così a Timeline, su Sky TG24, la sottosegretaria alla Salute Sandra Zampa, rispondendo alla domanda se si possa somministrare subito tutte le dosi di vaccino a disposizione oppure sia necessario conservarne una parte per il richiamo.

“Io sono ottimista sull’ esito di questa crisi, penso che alla fine avrà il sopravvento il senso di responsabilità e un bilancio sereno di quello che si è fatto”. Da Italia Viva, ha proseguito la sottosegretaria, “mi aspetto un ascolto anche delle ragioni degli altri e che, tra tutti gli orientamenti che li stanno guidando in questo momento, il sopravvento possa essere dato alla responsabilità e a una presa di coscienza della situa

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

“Ha abusato dei suoi poteri privando della libertà personale 131

Ancora una serata in compagnia del “ciclone” estivo della comicità,

Si investe sempre meno e c’è sempre poco ottimismo nel

Daniele Franco è il nuovo direttore generale di Bankitalia. Lo

Milano è dovuta ricorrere agli appelli via social per cercare

Trieste  – “Trieste e il Friuli Venezia Giulia sono pronti

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.