ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Zes, Pezzopane: bene Provenzano per Abruzzo, ora ripartenza economica

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
pezzopane

“Ringrazio il ministro Provenzano e il governo per questa importante iniziativa che giunge al termine di un lungo percorso che ha visto questo territorio protagonista e l’Abruzzo in prima fila. La Zes per la Regione Abruzzo rappresenta una grande opportunità per lo sviluppo del territorio regionale e per il rilancio di tutta l’economia locale e del tessuto produttivo, danneggiati dal blocco improvviso causato dall’emergenza Coronavirus. Con l’istituzione della Zes si avrà la possibilità di accedere a regimi fiscali agevolati che permetteranno la ripartenza economica delle nostre aziende e del nostro territorio”. Lo dichiara la deputata abruzzese del Pd, Stefania Pezzopane, a proposito dell’approvazione odierna del decreto istitutivo della Zes per la Regione Abruzzo da parte del ministro Provenzano. “Il rafforzamento del sistema portuale sarà utile a tutto l’Abruzzo, e le zone interne saranno cerniera fra i due mari e tra le aree portuali di Ancona e Civitavecchia. Dobbiamo lavorare molto ora e non perdere tempo. Un disegno preciso, che guardi all’intero Abruzzo, ecco cosa ci serve. Con un progetto coraggioso che non giri le spalle alle aree interne ma che vada a rafforzare le direttrici e i collegamenti con la capitale”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

papa

Nuovo accorato appello del Papa per fronteggiare il dramma dei

Uno dei motivi per cui decisi di accettare l’invito a

burocrazia

Non solo le iniziative del governo che per alcuni sono

L’assessore alle Politiche sociali, abitative e Disabilità ha aperto oggi,

“Il mio avversario non è Zingaretti, è Salvini. Più che

Trasporti. Seicento milioni Ue per navigare il Po: parte la

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.