ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Riforma della giustizia, Cartabia: “L’unanimità raggiunta traguardo importante”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
cartabia

“Sono state settimane di continui colloqui. Il fatto però che il Consiglio dei ministri abbia approvato il progetto all’unanimità è stato un traguardo importante”

Così, oggi in un’intervista al Corriere della Sera, la Ministra della Giustizia, Marta Cartabia.

Raggiunto nell’ultimo miglio – prosegue, anche grazie alla determinata guida del premier che lo ha sostenuto con convinzione. Molti si erano detti increduli o scettici sulla possibilità che questo governo potesse farcela laddove altri erano caduti, compreso l’ultimo.

La giustizia da anni è il tema più divisivo in Italia, e le forze politiche dell’attuale maggioranza hanno sensibilità opposte e molto infiammate. Che si sia riusciti ad approdare ad un testo condiviso e comunque incisivo rende il traguardo ancora più significativo” sottolinea. Passaggio più complicato? Indubbiamente la prescrizione, come era facile prevedere – sottolinea. Gradualmente, in questi mesi le diffidenze e le distanze tra cosiddetti giustizialisti e garantisti si sono accorciate. E questo testo riflette l’apporto di tutti.

Le resistenze residue emerse nel Consiglio dei ministri sono nate da esigenze politiche, e non da considerazioni sul merito.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Sabato 20 luglio, dalle ore 16 alle 20, presso l’area

Crisi di liquidità per 1 impresa su 4 (28%) con

Roma – “Esprimo grande soddisfazione per l’accoglimento ufficiale della mia

Rischio sospensione stipendi e servizi, i catanesi aspettano fatti e

È stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale, con entrata in vigore

Qualche giorno fa ho pubblicato nelle mie story il regalo

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.