ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Rotta, tutelare il mare per difendere economia e biodiversità

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
mare

Conservare e proteggere le risorse marine, imparando ad usarle in modo sostenibile, ci aiuterà a salvare il pianeta

Serve un impegno prioritario per fermare il degrado degli oceani. Il futuro della terra passa dall’economia blu. Lo dichiara la presidente della commissione Ambiente della Camera, Alessia Rotta, nella ‘Giornata mondiale degli oceani’. Alessia Rotta è stata nominata relatrice per il Parlamento italiano alla Cop26 delle Nazione Unite, la conferenza internazionale sul cambiamento climatico in programma a novembre.

“L’inviato speciale delle Nazioni Unite per l’Oceano, Peter Thomson, ci ricorda che ‘non possiamo avere un pianeta sano senza un oceano sano’. Eppure – ricorda Rotta – il mare è uno dei ‘grandi dimenticati’. Questo determina una perdita in termini economici e ambientali, visto che il mare è la più grande riserva di biodiversità del pianeta. Le conseguenze ce le ricorda Coldiretti: il cambiamento climatico ha colpito alcuni dei più importanti ecosistemi marini, impattando su pesca, turismo e consumo di pesce”.

“Gli investimenti legati al Recovery – conclude Alessia Rotta – daranno una spinta alla rivoluzione green in Italia, ma la difesa del mare deve diventare un impegno collettivo, globale, altrimenti si rischia di rendere vani gli forzi dei singoli Paesi. Per questo, Cop 26 sarà un appuntamento fondamentale per mettere sul tavolo un progetto comune di difesa degli oceani”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

conte

“Sono orgoglioso di averlo fatto. Non abbiamo nulla da nascondere”

“Il giorno dopo è quello della conta dei danni. E

Il comando Carabinieri per la Tutela della Salute ha realizzato,

Questa mattina abbiamo appreso che in Spagna si celebrerà il

A due anni dall’alluvione di Livorno Lunedì 2 settembre alle

Sarà composto dal personale del gruppo Maxiemergenza della Regione Piemonte

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.