ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Venezia e stop grandi navi, Cacciari: “Bene, ma no alternativa in stile Mose”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
cacciari

“La soluzione non potrà essere la più lunga, la più difficile e la più costosa, che è appunto quella del porto offshore

“Bene le grandi navi fuori dal bacino di San Marco, era tempo, ma adesso la soluzione non potrà essere come per il Mose: la più lunga, la più difficile e la più costosa, che ha permesso di ‘pascolare’ a tanti”. Così all’Adnkronos l’ex sindaco di Venezia Massimo Cacciari commenta il decreto di ieri del governo sulle grandi navi.

E la soluzione più complicata e costosa è appunto quella del porto offshore, che creerà un gran traffico in laguna per portare con le navette avanti e indietro i passeggeri delle grandi navi – avverte – La soluzione più semplice e meno costosa che propongo da anni è quella di un porto attrezzato a Marghera per le navi da crociera che dovranno percorrere lo stesso canale delle navi mercantili, con i passeggeri portati a Venezia sul tram o su autobus ma è una soluzione che verrà di certo scartata perché è la più semplice e la meno costosa,

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

La Fifa ha un nuovo capo dello sviluppo mondiale del

salvini

Il Ministro Salvini, fra un comizio e un mojito, è

Dopo un anno sabbatico, Manuel Giuge si lancia in una

AMS Records pubblica il quarto album della originale band palermitana:

Il rapporto OXFAM sulla ricchezza conferma con la brutalità dei

L’Italia Under 20 di Mister Nicolato si è qualificata per

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.